Cronaca

Prima l'arresto e poi il raid incendiario: in fiamme furgone a Melissano

venerdì 4 ottobre 2019
Il proprietario del mezzo è un imprenditore funebre di recente finito in manette.  

Dopo l'arresto anche il misterioso incendio del furgone. Il misterioso rogo è scattato nella notte a Melissano e ha interessato un Opel Vivaro di proprietà di un 43enne del posto finito di recente in manette. Il mezzo, utilizzato dall'uomo per la sua attività di pompe funebri, era parcheggiato in via Mazzini ed è stato completamente distrutto dalle fiamme. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli e i carabinieri del Norm di Casarano: pochi dubbi sulla matrice dolosa dell'incendio, resta da chiarire il movente del gesto e il responsabile.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/10/2019
L’episodio ai danni di una ragazza salentina, ...
Cronaca
10/10/2019
 Un 31enne di Racale e una 28enne di Melissano ...
Cronaca
06/10/2019
Spiegamento di carabinieri sulle strade del Salento durante ...
Cronaca
02/10/2019
 La polizia provinciale comunica il piano di ...
Sta per essere pubblicato uno studio sugli effetti nocivi di alcuni interferenti endocrini presenti in cosmetici, ...