Cronaca

Maltratta e minaccia i genitori, in manette 30enne

mercoledì 6 marzo 2019

Episodi ripetuti a partire dal novembre scorso: ieri l'arresto del figlio violento. 

Maltrattava i due genitori per farsi consegnare denaro da utilizzare per acquistare droga. Vadim Castelli, 30enne di Taviano è finito in manette in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione continuata. I carabinieri sono intervenuti nella giornata di ieri a seguito dell'ennesima lite con i genitori, entrambi 68enni, che l'uomo ha strattonato e minacciato per farsi consegnare denaro contante. Le vittime visitate dai sanitari dell’ospedale “Ferrari” di Casarano hanno subito lesioni guaribili in alcuni giorni. L’approfondimento investigativo ha consentito di verificare che il 30enne si era comportato nello stesso modo in altre occasioni a partire dal novembre 2018. Arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Lecce.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
18/03/2019
Sono stati arrestati per detenzione e spaccio di droga due ...
Cronaca
14/03/2019
Gli arrestati avevano preso di mira la stazione termale in ...
Cronaca
13/03/2019
Le due auto erano parcheggiate in due strade ...
Cronaca
13/03/2019
Il finanziamento va al progetto denominato Vds Project ...
Sta per essere pubblicato uno studio sugli effetti nocivi di alcuni interferenti endocrini presenti in cosmetici, ...