Cronaca

Con sega a motore tagliano ulivi e rubano legna da terreno privato: in manette due 25enni

giovedì 31 gennaio 2019

I due giovani sono stati pizzicati in azione in un terreno agricolo che sorge sulla strada provinciale tra Melissano e Felline.

Sorpresi in azione, mentre recidevano gli alberi su un terreno privato per rubare la legna: finiscono in manette due 25enni rispettivamente di Taviano e Racale. Il tentativo di furto è avvenuto in località Quarta, sulla strada provinciale tra Melissano e Felline, preso una zona agricola.

Gli agenti hanno trovato Manilo Mosticchio e Manuel Scafa che tagliavano gli alberi di ulivo per accatastare la legna fatta a pezzi su di un autocarro e portarla via: il proprietario del terreno e della legna si era recato in commissariato per presentare l’ennesima denuncia di furto, in quanto già colpito da precedenti episodi, i cui autori erano rimasti sconosciuti.

L’autocarro e l’attrezzatura utilizzata sono stati sottoposti a sequestro, mentre i due sono stati arrestati in flagranza di reato per furto aggravato in concorso e sottoposti ai domiciliari; la legna è stata restituita al legittimo proprietario. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/02/2019
Il primo, un uomo di Ugento, è ritenuto ...
Cronaca
19/02/2019
L'uomo è stato bloccato dai carabinieri della ...
Cronaca
14/02/2019
La sorella della ragazza scomparsa nel nulla parla per la ...
Cronaca
13/02/2019
Gli episodi accertati dai carabinieri si ripetono dallo ...
Sta per essere pubblicato uno studio sugli effetti nocivi di alcuni interferenti endocrini presenti in cosmetici, ...